AI-Heat

In funzione della durata di permanenza delle persone in una determinata area, l'applicazione identifica le aree più frequentate (hot spots) e quelle meno frequentate (dead areas), generando le corrispondenti heatmap. Ad esempio, i flussi di visitatori possono essere analizzati in modo mirato, in modo da posizionare i prodotti in modo mirato nelle vendite al dettaglio, o da ottimizzare i percorsi in funzione delle uscite di sicurezza, etc.

  • Creazione di mappe termiche basate su aree frequentate
  • Richiede licenza d’uso, con un unico pagamento per l’uso illimitato
  • Rappresenta graficamente gli hot spot e le zone morte sovrapponendo all'immagine ripresa una gamma di colori, dal blu al rosso (la gamma di colori può essere personalizzata)


Il più adatto alle esigenze dei seguenti settori industriali:

Fornitori di servizi, energia elettrica & attività minerarie; Industria & produzione; Settore pubblico; Traffico & trasporti; Commercio; Formazione & scienza

Heat_AI_930x550