MOBOTIX: la video sorveglianza a servizio del settore dell’educazione

Milano, settembre 2020. Negli istituti scolastici, la sicurezza è da sempre un tema particolarmente delicato. Che si tratti di un asilo, di una scuola pubblica, di un'università o di un istituto privato, il settore educativo richiede un ambiente tranquillo, che garantisca la giusta concentrazione. La tecnologia video di nuova generazione può contribuire in modo decisivo a salvaguardare tale presupposto, preservando gli studenti da qualsiasi tipo di disturbo o interferenza dall’esterno.

Il primo requisito a garanzia di un ambiente sicuro, in questo tipo di contesti, è sicuramente quello di evitare l'accesso di persone non autorizzate. Non è tuttavia da escludere che i pericoli possano provenire anche dall’interno: da un lato atti vandalici, bullismo e violenza tra gli studenti - spesso all'ordine del giorno -, dall’altro indicenti provocati da fumo o incendi che, se non rilevati tempestivamente possono rappresentare un grave rischio per la sicurezza degli studenti, del personale, degli ambienti e delle strumentazioni a disposizione.
Non da ultimo, l’emergenza sanitaria legata al  COVID-19 ha imposto nuovi criteri e nuove normative per la tutela della salute pubblica.

In tutti questi casi, la tecnologia video può oggi rappresentare un supporto affidabile. "Per il settore dell'istruzione e della formazione, MOBOTIX offre al mercato soluzioni di video sorveglianza che mettono in sicurezza non solo gli istituti scolastici, ma anche le attività ad essi legate, tra cui l'apprendimento e la ricerca. Le nostre soluzioni sono già ampiamente utilizzate in tutto il mondo, e i risultati sono tangibili", afferma Thomas Lausten, CEO di MOBOTIX AG. 
 

Protezione di persone, edifici e attrezzature con soluzioni moderne

Grazie al suo straordinario portfolio di prodotti hardware, software, di servizi e soluzioni intelligenti realizzate in collaborazione con i partner, MOBOTIX è in grado di identificare le necessità specifiche attuali, ma anche future all’interno dei più svariati mercati verticali.
Le tecnologie di video sorveglianza di nuova generazione permettono di proteggere persone, ambienti, beni e infrastrutture all'interno di scuole, università o istituti privati. 
 

Controllo di tutti gli accessi   

La tecnologia video di MOBOTIX impedisce l’accesso a persone non autorizzate e permette di gestire in maniera personalizzata - e senza alcun contatto fisico su porte e maniglie - l’ingresso per personale in interi edifici o, all’interno di essi, in ambienti ed aree specifici, utilizzando carte con chip RFID, codici di accesso o riconoscimento facciale. In situazioni di emergenza (ad esempio, in caso di evacuazione), grazie ad una visione panoramica in tempo reale, è possibile verificare la presenza e l’esatto posizionamento di coloro che sono all’interno degli edifici.

Lo stesso grado di sicurezza degli accessi vale anche per i veicoli di cui viene registrata automaticamente la targa nel momento in cui accedono agli spazi interni della struttura, per poi essere verificata con quelle già presenti nel sistema. 

Prevenzione per atti vandalici e incendi con MOBOTIX

La piattaforma aperta di sistema video MOBOTIX 7 consente di utilizzare diverse applicazioni di video analisi intelligente, in grado, ad esempio, di rilevare bagagli incustoditi o beni rubati, di rintracciare persone sospette, di realizzare il conteggio persone, di individuare situazioni di sovraffollamento o di inviare un allarme nel momento in cui eventuali linee di confine virtuali per la protezione contro i furti vengono superate. Il tutto senza possibilità di manomissione del sistema che, grazie ad alloggiamenti e materiali speciali, è al sicuro dagli atti vandalici.

Anche laddove si renda necessario l'uso di termocamere, il sistema garantisce le massime performance in termini di monitoraggio di anche minime radiazioni di calore, con la possibilità, ad esempio, di inviare tempestivamente un messaggio di allarme al servizio di manutenzione ove venga rilevato il surriscaldamento anomalo in una sala server o in un laboratorio, intervenendo prima che scoppi un incendio.
 

Sicurezza delle aree esterne:  protezione degli edifici e perimetrale 

Per l'utilizzo in aree esterne, i sistemi video MOBOTIX offrono diverse tipologie di sensori che possono essere utilizzati anche in maniera combinata, caratterizzati da un design robusto e resistente alle intemperie. L'ampia gamma di sensori permette una configurazione di volta in volta rispondente alle specifiche esigenze dell’istituto scolastico interessato.
Dal momento che è essenziale che i pericoli vengano rilevati per tempo, è ad esempio possibile configurare l'accensione automatica di un riflettore e l’invio di un allarme acustico nel momento in cui una telecamera rileva un accesso non autorizzato all’interno della struttura al di fuori degli orari di apertura.
 

La tecnologia video MOBOTIX combina efficacia ed efficienza ma, soprattutto, è cyber sicura 

Se in termini collegamenti in rete il settore della formazione è in costante evoluzione, lo stesso non può dirsi per le tecnologie implementate. Le risorse disponibili (personale e know how) sono spesso insufficienti e la richiesta di sistemi affidabili, stabili, con sempre meno necessità di manutenzione e al riparo da attacchi fisici e digitali, diventa sempre più pressante.
I sistemi video MOBOTIX, Made in Germany, offrono un valore di "Mean Time Between Failures" (MTBF) di oltre 80.000 ore, nettamente superiore alla media, il che comporta un abbattimento considerevole dei costi di intervento e di manutenzione. Con le conseguenze che ne derivano, prima fra tutte quella di un considerevole risparmio di costi e risorse dedicati alle attività di manutenzione e di assistenza. 

"Nel comparto dell'istruzione in particolare modo, è necessario prestare molta attenzione alla sicurezza, sia fisica che digitale, di alunni, studenti e docenti, ma anche delle attrezzature e delle strutture. In questo senso, MOBOTIX propone soluzioni all’avanguardia, performanti, affidabili e sicure dal punto di vista informatico, che aiutano a rendere i nostri istituti scolastici ancora più confortevoli e sicuri", conclude Lausten.